Deposizione domestica

vangeli, crucis, sofferenza, ragazza,

 

 

Mi sono avventurato alla riscoperta dei Vangeli, e l’ho voluta fare liberandomi di tutti i dogmi ed i pregiudizi, concentrandomi unicamente sull’assoluta modernità del messaggio.
la Passione quindi come rappresentazione delle sofferenze degli uomini.
Una deposizione dove una ragazza rappresenta Cristo, forse perchè ognuno di noi è Cristo e la Croce che portiamo è il peso della vita, in questo forse il paradosso del cristianesimo: dopo che il divino si è fatto carne ora tocca alla carne (e quindi ognuno di noi) farsi divinità.come? divenendo nutrimento (ecco il mio corpo) per gli altri in un gesto quotidiano che è diviene straordinariamente sovranaturale,  e quindi forse utopistico! del resto molti sono chiamati ma pochi saranno gli eletti.